Dopo il successo della scuola a Roma, l’Istituto di Moda Burgo aprirà anche una sede a Lecce. È la prima volta che una scuola di moda così importante e famosa in tutto il mondo apre un distaccamento nel Sud Italia. La scelta è caduta sulla Puglia, terra natia del fondatore Fernando Burgo e in particolare su Lecce, città giovane e dinamica, aperta a nuovi input creativi e soprattutto da una decisa connotazione fashion.

Il corpo docente sarà lo stesso di Milano, come i programmi e la metodologia di insegnamento, che da sempre fa la differenza. Ricordiamo che il metodo didattico dell’Istituto di Moda Burgo, punta sull’apprendimento individuale e prevede ben l’80% di lezioni pratiche. Una formazione che, ad oggi, ha permesso a più di 100.000 studenti di trovare un lavoro nel mondo della moda.

Gli iscritti della nuova sede di Lecce avranno delle riduzioni sulla retta, rispetto a quelle di Milano e Roma.

La sede sarà nella zona di Piazza Mazzini a Lecce.

I corsi avranno inizio il 10 Settembre 2018.

Continua a leggere

Fashion Show
Il Fashion Show dell’Istituto di Moda Burgo Primavera Estate 2018 si è tenuta presso il “The Beach Club” di Milano. Questa era la 37a edizione per uno degli eventi più popolari durante il periodo del Fashion Graduate.
In passerella i 76 capi creati dagli studenti che hanno frequentato i corsi dell’anno scolastico 2018 presso l’Istituto di Moda Burgo di Milano, oltre che in altri rami italiani ed esteri.
Tema scelto
Il tema scelto quest’anno è l’acqua, a cui ognuno ha dato la sua personale interpretazione, con un taglio giovane, fresco, originale e soprattutto elegante.

Continua a leggere

Qualche giorno prima della sfilata degli studenti dell’Istituto di Moda Burgo, un ricordo dell’edizione 2017, che ha incantato tutti i presenti.

È stato infatti con uno splendido “Voyage des Fleurs” che gli studenti della scuola di Milano e degli altri uffici italiani e stranieri hanno voluto salutare l’anno scolastico 2017/2018. Seguendo questo filo creativo, i giovani talenti hanno creato, con l’aiuto dei membri della facoltà, i leader che sintetizzavano perfettamente il matrimonio tra Oriente e Occidente. E così, davanti a un parterre prestigioso, hanno presentato abiti di geniale originalità e influenze varie. È passato dagli accenni di street-style e punk alla reinterpretazione dello stile geisha dall’immaginario hollywoodiano degli anni ’30; dai volumi eccentrici ai tagli lineari.

 

 

 

 

Continua a leggere

Una piattaforma interattiva, dedicata al fashion world, dove immaginare, creare, indossare e condividere il capo di abbigliamento nato dall’emozione del momento. E’ Never tee Stop: il primo Social Fashion Lab dove tutte le figure professionali afferenti al mondo della moda possono interagire tra loro: fashion designer, stylist, illustrator, photographer, video maker, editor e influencer.

 

Never Tee Stop punta tutto sugli utenti con una proposta innovativa di Smart Working e di placement nel mondo del lavoro. Un’esperienza che trova la sua concreta applicazione grazie all’interesse degli studenti delle Accademie di Moda: Istituto di Moda Burgo nelle due sedi di Milano e Roma, IED Roma e IED Milano, Accademia Koefia di Roma, Accademia Italiana di Firenze, Poliarte Accademia di belle arti e design di Ancona sono le prime realtà coinvolte nel progetto. Tramite un calendario di workshop gratuiti tenuti personalmente dal founder di Never Tee Stop Juriy Villanova, la piattaforma digitale viene illustrata agli studenti, insieme al concept del progetto.
“Never Tee Stop – spiega il fondatore Juriy Villanova –  lavora ogni giorno per coniare un nuovo concetto di moda e diventare così un business model innovativo del settore. NtS è rivolto tutti: ai fashion role e anche ai fashion lover grazie allo sviluppo della App che amplierà le possibilità della piattaforma. Ma abbiamo fortemente voluto in primis la collaborazione con le Accademie perché puntiamo ad un alto livello di qualità di NtS LAB”.

Continua a leggere

È frutto dell’IMB Fashion Show Invitation Contest 2018, l’outfit scelto per il servizio fotografico da cui è stato tratto l’invito al tradizionale defilè di fine anno
“Il contest nasce proprio con l’intento di selezionare la creazione che verrà fotografata per la realizzazione dell’invito”. 

 

Le regole da rispettare sono, ovviamente, seguire il mood della sfilata ed i relativi moodboard» – spiega Biagio Belsito, direttore artistico e docente di haute-couture della sede di Milano, che ha indicato ai partecipanti le linee guida.
All’IMB Fashion Show Invitation Contest 2018 hanno concorso gli allievi stilisti della sede di Milano – San Babila e di quella di Roma, appena inaugurata.
In giuria il Sig. Fernando Burgo, i figli Stefano e Monica, oltre a Biagio Belsito.
Ad avere la meglio, alla fine, sono stati Tamara Cartocci e Riccardo Milone. «Lavorando insieme hanno potuto realizzare l’idea vincente: un connubio tra alta sartoria e innovazione mediante l’utilizzo di materiali come il pvc, che a sua volta è stato dipinto e ricamato a mano» – svela sempre Biagio Belsito. Continua a leggere

Domenica 10 giugno si è tenuto il pranzo dell’Associazione Regionale Pugliesi, a cui hanno partecipato il fondatore e direttore Fernando Burgo con la sua signora e Biagio Belsito, direttore artistico e docente di haute-couture della sede di Milano.

«Si tratta della tradizionale festa estiva dell’Associazione, dedicata principalmente ai soci. Con l’occasione vengono consegnati dei riconoscimenti ai soci più assidui, ovvero delle targhe che portano il nome di Dino Abbascià, storico presidente dell’Associazione» – spiega il Dott. Agostino Picicco, responsabile culturale – «Abbiamo avuto anche l’onore di avere con noi l’Onorevole Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, già a Milano per presiedere i lavori dell’Assemblea Continentale Pugliesi nel Mondo, organismo consuntivo della Puglia che prevede l’elezione di otto membri del Consiglio in Europa. Ha deciso di fermarsi un giorno in più per partecipare, insieme ad altri 250 soci e amici, a questo evento che cade in un periodo molto importante per noi, dato che nel dicembre scorso abbiamo ricevuto il prestigioso Ambrogino d’Oro come Associazione Benemerita».

Continua a leggere

Si sta per chiudere un nuovo anno scolastico e l’Istituto di Moda Burgo si prepara alla sua tradizionale sfilata, che si terrà a Milano il 28 giugno. Un evento importante, non solo per la scuola ma anche per gli addetti ai lavori alla continua ricerca di nuovi talenti.

 

In passerella, infatti, sfileranno le creazioni degli studenti che hanno frequentato i corsi di stilista, designer, sartoria professionale e modellista sartoriale. Si tratta di un centinaio di partecipanti, tra cui 11 provenienti da scuole esterne (italiane e straniere).
Nel corso dei mesi gli insegnanti hanno coltivato il loro talento, stimolandone la creatività e preparandoli ad affrontare il mondo del lavoro. Questo grazie al metodo didattico dell’Istituto di Moda Burgo, che punta sull’apprendimento individuale e prevede ben l’80% di lezioni pratiche.
Risultato: ad oggi sono più di 100.000 gli ex studenti che hanno trovato lavoro nel mondo della moda.
La scuola, fondata sessant’anni fa da Fernando Burgo, conta ad oggi svariate sedi e partnership all’estero ma continua ad essere al 100% Made in Italy.

Continua a leggere

Venerdì 27 Aprile abbiamo visitato il Museo del Tessuto (http://www.museodeltessuto.it/?lang=en) per la mostra dedicata ai costumi del film Maria Antonietta di Sophia Coppola.

Milena Canonero, una costumista di fama mondiale, ha creato questi straordinari indumenti e nel 2007 ha vinto anche un Oscar per questa produzione. Si possono ammirare oltre venti magnifici capi maschili e femminili indossati dai personaggi principali del film esposti su una grande piattaforma dando alla scenografia un forte impatto. Una metafora visiva che segue la vita della Regina i cui vestiti erano il suo biglietto da visita alle corti europee, a cominciare dal suo arrivo alla corte francese fino alla sua tragica discesa.

Abbiamo combinato l’itinerario con la mostra nella Sala del tessuto storico – “Fantasia e ragione. L’eleganza nell’Europa del Settecento”, dedicata all’evoluzione dello stile e della moda nel Settecento e organizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi e il Museo Stibbert di Firenze. Un interessante confronto di abiti e tessuti originali del XVIII secolo accanto a reinterpretazioni cinematografiche in mostra.

Continua a leggere

L’Istituto di Moda Burgo è stato fondato dall’editore Fernando Burgo nel 1961.
Grazie alla sua esperienza in questo settore, ha cresciuto un colosso nel campo dell’istruzione professionale ed ha avuto la capacità di fare assumere alle proprie esperienze pratiche, una personale impronta didattica in maniera tale da fornire supporti avanzati, verificando costantemente il positivo inserimento dei giovani diplomati nel sistema produttivo.

 

L’Istituto, 100% Made in Italy, gode di una fama internazionale e anche quest’anno si è affermato nuovamente come garanzia di qualità ed unicità.
I giovani da sempre affascinati dal settore moda e design, diplomandosi presso l’Istituto di Moda Burgo, hanno la possibilità di ricevere centinaia di offerte di lavoro, collaborazioni e stage da famosi brand nazionali ed internazionali che cercano competenti collaboratori proprio tra i neodiplomati dell’Istituto.
La missione della famosa scuola di moda è di diffondere e preservare la tipica artigianalità italiana, trasferendo ai giovani studenti di tutta Italia e del mondo le competenze e i segreti del mestiere. Per questa ragione a settembre 2017 Istituto di Moda Burgo ha aperto anche una sede nella Capitale.

Giovani creativi, appassionati del fashion, professionisti del settore del nord, centro Italia e non solo… cosa aspettate a visitare l’Istituto di Moda Burgo durante i giorni dell’Open Day? IMB Milano e Roma vi invita ancora una volta agli OPEN DAY in cui le due sedi apriranno le porte al pubblico.

Giovedì 17 Maggio 2018 si svolgerà la giornata aperta a MILANO, dalle 9.00 alle 16.00, in Piazza San Babila, 5 e in Piazza Santa Francesca Romana, 3.
Presso la sede di Milano, si potrà visitare la scuola e visionare i progetti degli ex studenti ed inoltre sarà possibile avere un incontro diretto con il direttore e fondatore Fernando Burgo e con i docenti per richiedere consulenza per un orientamento sul programma più consono alle proprie attitudini e necessità. Infine, spostandosi presso la sede di modellistica e sartoria si potrà toccare con mano i tessuti e curiosare tra i tavoli del laboratorio.

Continua a leggere

Ancora una volta l’Istituto di Moda Burgo è pronto a stupire con l’attesissimo evento “Cocktail à la Page” che si terrà venerdì 2 marzo 2018. 

In questa occasione, il famoso Istituto ha deciso di presentare una raffinata collezione di lingerie creata dagli studenti dell’Istituto.

La location, il prestigioso “Rosa Grand Milano – Starhotels” (www.starhotels.com/it), farà ancora da sfondo a questa magnifica serata all’ insegna dell’eleganza femminile dell’alta sartoria milanese. Sono attesi moltissimi invitati che potranno ammirare le creazioni indossate dalle modelle che sfileranno durante il cocktail.

I capi di lingerie, tutti rigorosamente realizzati a mano dagli studenti, sono realizzati con materiali pregiatissimi come: pizzi chantilly, tulle di seta pura ed organze. Tutti i completi intimi verranno accompagnati da vestaglie anch’esse realizzate in chiffon e sete pure. Per dare un tocco ancora più speciale, i completi intimi verranno abbinati ai meravigliosi accessori di una ex studentessa dell’ Istituto di Moda Burgo: Sara Mezzanzanica. In quest’occasione Sara presenterà la sua prima collezione con il suo marchio Birdcagehats www.birdcagehats.com.

Continua a leggere